Sequestrati oltre cento chili di pesce a Pozzallo

339

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Pozzallo, in collaborazione con i militari della guardia di finanza e della capitaneria di Porto, durante i controlli sui mezzi provenienti da Malta, hanno sequestrato oltre un quintale di prodotti ittici sprovvisti della necessaria etichettatura e documentazione accompagnatoria che ne potesse determinare la tracciabilità.

Il carico di pesce di vario genere, trovato all’interno di un automezzo maltese con cassone/rimorchio isotermico, è stato sequestrato e solo dopo i controlli, eseguiti dai veterinari dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa, è stato in parte devoluto in beneficenza e in parte distrutto. Nei confronti del trasportatore è stata elevata una sanzione pecuniaria di oltre 4 mila euro.