L’Etna incanta il Photo Night Awards

95

Tre tempi, tre punti di ripresa e tre fotografi siciliani per il timelapse che ha vinto il PNA, il “Photo Nightscape Awards”, il prestigioso concorso internazionale dedicato alle foto e video con paesaggi astronomici organizzato da “Chasseurs de Nuits”, gruppo francese con sede a Montreuil.

Sono stati rivelati il 15 luglio a Parigi i vincitori del Photo Night Awards, e la categoria timelapse vede sul podio un lavoro collettivo tutto italiano: l’Etna fotografata da Dario Giannobile, Marcella Giulia Pace e la regista Alessia Scarso.

Si tratta di un filmato realizzato sull’Etna con delle immagini in sequenza la cui tecnica è definita “timelapse” e che mostra la Luna e gli astri alternarsi tra sbuffi e parossismi del vulcano. I tre astrofotografi siciliani, tutti membri del noto gruppo di astrofotografi Pictores Caeli, hanno costruito un breve racconto nella loro terra d’origine sul vulcano più alto e attivo d’Europa, sito Unesco, in un periodo in cui l’Etna si è dimostrato particolarmente vivace, e che ha convinto la giuria francese ad attribuire loro il premio come miglior timelapse nell’edizione 2021 del PNA.

L’avvicinamento narrativo al vulcano inizia attraverso le bellissime immagini che Dario Giannobile ha scattato dal lago Gurrida (Randazzo) e dal lago Biviere (Cesarò), condite dalle elaborazioni di startrail che richiamano una festa come fossero fuochi d’artificio. Le emissioni di cenere preparano l’incontro della luna piena con la sommità del cratere di sud-est, e per Marcella Giulia Pace e Alessia Scarso è stata l’occasione per fotografare da Fornazzo (Milo) per la prima volta un Miraggio Omega della luna sul fianco del vulcano. Come preannunciato dalle emissioni ecco che quindi la lava si fa strada, trabocca dal cratere e Dario Giannobile, dalla sommità del Monte Zoccolaro, raccoglie in immagini la potenza dello spettacolo della Natura.

Dario, Marcella e Alessia insieme a Giorgia Hofer e Stefano De Rosa sono membri dei Pictores Caeli, un gruppo di astrofotografi nato per condividere e sviluppare idee sull’astrofotografia, unendo reciproche competenze tecniche e artistiche per sviluppare visioni di alta qualità, certificate da un marchio condiviso. I loro lavori sono apprezzati nei concorsi internazionali di astrofotografia e spesso ospiti della comunicazione divulgativa di USRA (Univiersities Space Research Association) e NASA (National Aeronautics and Space Administration).

Il video vincitore sarà proiettato in alta definizione durante la mostra “Ad Sidera. C’era una Volta Celeste” quest’estate a Modica (RG) presso l’ex Convento del Carmine, in occasione della prima monografica fotografica della regista Alessia Scarso, dove i Pictores Caeli saranno special guest. È possibile inoltre visitare, per tutto il mese di luglio, la mostra fotografica di Marcella Giulia Pace a San Vito di Cadore (BL) e per il mese di agosto a Ficarra (ME), in cui saranno presenti gli scatti dell’inedito Miraggio Omega.

La cerimonia di premiazione del “Photo Nightscape Awards” si terrà a Parigi il 21 settembre 2021.

Link del video vincitore https://youtu.be/exjPBSXgYL4