Il sindaco Giaquinta: “Giorno tragico per Giarratana. Chi sa, parli”

618
Condividiamo il post con le parole del sindaco di Giarratana, Bartolo Giaquinta. Dolore e appello, perché chi sa, chi ha visto qualcosa, segnali alle forze dell’ordine:
“A fuoco il parco forestale di Calaforno e vaste zone limitrofe. Le immagini sui social hanno reso l’entità della tragedia
Un patrimonio naturalistico perduto.
Attività economiche distrutte
Una giornata di ansia per tante abitazioni e insediamenti produttivi
Ancora in questo momento vengono spenti gli ultimi fuochi nel territorio di Giarratana grazie anche al prezioso intervento della Protezione Civile Comunale.
Ma il fronte del fuoco continua ancora in varie direzioni.
La attivazione del Centro Coordinamento Soccorsi presso la Prefettura di Ragusa ha consentito di organizzare al meglio le forze in campo e il lavoro di tutti, decisivo l’intervento di Sua Eccellenza il Prefetto di Ragusa per l’arrivo dei mezzi aerei.
Nella giornata l’intervento di tutti le componenti del sistema di protezione civile e l’encomiabile lavoro dei Vigili del Fuoco ha consentito di attenuare i danni ed evitare vittime umane.
Validi motivi consentono di dire che non si sia trattato di un incendio spontaneo, c’è il fondato sospetto della mano umana.
Voglio allora lanciare un appello: chi sa, chi ha visto qualcosa, segnali alle forze dell’ordine, in qualsiasi modo, fatti e circostanze che potrebbero essere utili ad individuare i responsabili di questo orrendo crimine”.