Zona arancione a Comiso e Vittoria, la rabbia dei ristoratori

4863

A fronte del nuovo provvedimento assunto dalla Regione Sicilia, in ordine alla disposizione della zona arancione per Comiso e Vittoria a decorrere da domani sabato 28 agosto, sono tante le reazioni di addetti ai lavori che sono state registrate sui social. Di seguito riportiamo la riflessione, diffusa sui loro canali social, da parte dei proprietari del ristorante Tocco D’oro di Comiso, Riccardo e Nunzio Cilia e Barbara Stancampiano : “L’ennesima beffa che avrà il solo risultato di danneggiare una categoria che con pazienza ed enormi sacrifici ha cercato di risollevarsi in queste settimane estive. Il provvedimento che impone la zona arancione su Comiso e Vittoria è assolutamente inutile, considerato che basterà percorrere pochi chilometri per raggiungere altre realtà della nostra provincia e ugualmente pranzare o cenare nei locali della zona. Non possono essere queste le misure per indurre le persone a vaccinarsi o per ridurre i contagi. In questo modo, si creano solo danni su danni ad attività che, ancora in piena stagione, hanno compiuto acquisti di merce, hanno fatto investimenti e hanno voglia, solo, di lavorare rispettando le regole. Attendiamo, dunque, che si rivedano queste disposizioni e si comprenda che non possiamo sempre e solo noi pagare per colpe o responsabilità altrui!”.