Comiso in lutto per Claudia, celebrati i funerali nella chiesa dell’Annunziata

4394

Sono stati celebrati questa mattina, nella basilica dell’Annunziata, a Comiso, i funerali di Claudia Cassibba, la 21enne studentessa di medicina morta a seguito di un incidente stradale avvenuto nella strada per Enna.

La bara bianca, un cuscino di rose bianche, un dolore immenso per i familiari e gli amici di questa giovane che tutti ricordano con affetto.

“Dolcissima, silenziosa, educata, ti voglio ricordare per sempre così, al tuo banco, in seconda fila, mentre con un sorriso pudico e lo sguardo intenso dei tuoi occhi belli e grandi seguivi coi tuoi compagni di classe le mie lezioni. Addio, Claudia, anzi arrivederci in un altrove in cui anche questo strazio immane troverà finalmente un senso…”.
Con queste parole, sulla propria pagina facebook, l’ha ricordata la sua professoressa, il sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari, che per oggi ha indetto il lutto cittadino.
A presiedere la celebrazione è stato il parroco è stato don Gino Alessi, che ha concelebrato con il cappellano dei carabinieri per la Sicilia orientale, padre Rosario Scibilia.
Il papà di Claudia è appuntato dei carabinieri a Chiaramonte. Presenti al rito i vertici dell’Arma in provincia e tanti colleghi.