A Ragusa si è insediato il nuovo comandante dei Vigili del Fuoco

896

Stamattina, nella sede centrale dei vigili del fuoco di Ragusa di Viale dei Platani si è svolta, alla presenza dei Funzionari e del personale del Comando, la presa in carico del Comandante Reggente Ing. Antonino Galfo, già comandante vicario di Palermo
Antonino Galfo, 49 anni, modicano, laureato a Catania in ingegneria Meccanica con il massimo dei voti e dottore di ricerca in meccanica strutturale, entra nel Corpo Nazionale dei vigili del fuoco nel 2003 e ricopre gli incarichi di funzionario direttivo nei Comandi di Torino, Catania e Verbania Cusio Ossola, dove assume l’incarico di vice Comandante. Nominato primo dirigente nel 2020 gli viene conferito l’incarico di Comandante Vicario al Comando Vigili del Fuoco di Palermo.

Durante la sua carriera ha partecipato a numerosi gruppi di lavoro, anche di rilevanza nazionale, per la stesura di capitolati tecnici per la fornitura degli automezzi di soccorso e le relative commissioni di collaudo; ha partecipato alla formulazione e revisione delle norme nazionali in tema di prevenzione ed interventi di soccorso aeroportuali, nonché in tematiche di sorveglianza del servizio di salvataggio e lotta antincendio negli aeroporti e negli eliporti; ha svolto incarichi di docenza per la formazione del personale operativo del Corpo dei Vigili del Fuoco e dei tecnici professionisti esterni ai fini della iscrizione dei negli elenchi del Ministero dell’Interno per la prevenzione incendi.

Esperto in materia di opere provvisionali e messa in sicurezza di edifici storici di elevata complessità, ha coordinato interventi operativi su scenari sismici di elevata complessità quali: terremoto dell’Aquila del 2009; – terremoto dell’Emilia del 2012; terremoto del 2016 e del 2017 che ha interessato le regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo; terremoto paesi etnei del 2018 predisponendo per il CNVVF, progetti di opere provvisionali di messa in sicurezza di edifici storici di elevata complessità.

A lui il compito di dirigere e coordinare tutte le attività dei vigili del fuoco del Comando di Ragusa quale reggente e di Siracusa quale Comandante titolare finalizzate alla sicurezza dei cittadini nel territorio dele due provincie.

“Mi accingo a ricoprire questo incarico con rinnovato impegno e con l’auspicio di poter dare il mio sostegno all’azione lavorativa in modo che ognuno possa esprimere al meglio la propria professionalità. Sebbene svolgo durante il periodo di reggenza anche l’incarico di Comandante presso il Comando di VVF di Siracusa, assicurerò presso questa sede una presenza quanto più continua possibile, essendo questa condizione necessaria per garantire le esigenze gestionali del Comando, assicurando comunque la mia presenza ogni qualvolta vi sia la necessità.
…….Ringrazio infine l’amministrazione per l’incarico di reggenza che mi ha conferito rendendo di fatto possibile un periodo, seppur breve, di vicinanza alla mia famiglia, con l’orgoglio di lavorare von tutti Voi miei conterranei.”