Si presenta il libro ‘Giuditta e il monsù’ di Costanza DiQuattro

278

Il suo terzo libro con un racconto bello, intenso e forte. In quel filone del romanzo storico fatto di verità e di ricostruzione che Costanza DiQuattro, scrittrice ragusana alla sua terza opera, sempre edita da Baldini+Castoldi, ha scritto, segnando ancora l’insieme di coinvolgimento che prova chi lo legge. Parole di memoria e condivisione, tra riflessioni e racconti che aprono altre vedute sulla storia di questo lembo di Sicilia e sui suoi protagonisti. A volte noti e conosciuti ed altre meno, ma capaci di trasmettere emozioni. ‘Giuditta e il monsù’ è tanta emozione; un condensato di sentimenti, di sorrisi e malinconia, di bimbi che diventano adulti e che da adulti vivono e guardano. Guardano a se stessi, al loro passato e a ciò che è l’oggi nel loro oggi e che verrà. E ricordano… capaci di sedimentare le cose della vita. Giovedì 30 settembre, alle ore 18.00, nell’androne di palazzo Arezzo di Donnafugata a Ragusa Ibla, in corso XXV aprile, si schiude il mondo di Giuditta, del monsù e di tanti personaggi di una storia bella e difficile, che la sua autrice, Costanza DiQuattro, racconta e scrive con garbo e delicatezza. Quella che questa storia voleva! E ne parlerà giovedì, intervistata da Franco Di Mare, nel corso della conversazione moderata da Salvatore Cannata
PER PARTECIPARE, E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE AL NUMERO 334 2208186
PER L’INGRESSO, E’ NECESSARIO IL GREEN PASS