Bufalino incontra Battiato. Domenica 3 ottobre appuntamento con “Mondi lontanissimi”

80

Quello tra Gesualdo Bufalino e Franco Battiato era un rapporto speciale, fatto di amicizia e stima reciproca. Due grandi artisti, ma prima ancora persone, che la Sicilia con orgoglio ha donato al mondo, e che la Fondazione Gesualdo Bufalino di Comiso omaggerà nel secondo appuntamento de L’Ingegnere di Babele, il festival di incontri artistici in corso fino al 13 novembre nella città kasmenea. D’altronde la stessa locandina della serata riporta una litografia che Battiato realizzò proprio per la Fondazione nel 2000 come suo tributo all’amico Bufalino e che oggi l’istituzione comisana ha voluto riprendere come immagine grafica dell’evento. Questa domenica, 3 ottobre, alle ore 21.00, appuntamento quindi con Mondi lontanissimi, il concerto–spettacolo pensato in chiave teatrale dell’ensemble Omaggio a Battiato. Sarà un viaggio tra un’antologia di musiche e testi del famoso cantautore etneo per narrare il carattere di riflessione, il cammino di ricerca dell’uomo in generale, e dell’artista in particolare, riguardo al rapporto con la propria terra d’origine, con i diversi volti dell’amore e con la dimensione spirituale della vita. Sul palco i musicisti Nadia Tidona al violino solista, Giuseppe Guarnieri al piano e alle tastiere e Alessandro Romano alla chitarra e voce, e l’attore Giovanni Peligra, voce narrante che con i suoi interventi guiderà l’intero racconto. Immancabile ovviamente anche il riferimento a Bufalino. “Ci avviciniamo a un’altra grande serata all’interno del nostro festival, nato proprio come manifestazione culturale di unione, d’incontro e di condivisione tra linguaggi artistici e umani – commenta Giuseppe Digiacomo, presidente della Fondazione Bufalino – E il concerto di domenica ne è testimonianza: sarà un incontro tra il pubblico e il mondo speciale dell’indimenticato Battiato e tra Battiato stesso e il nostro Bufalino, legati non solo umanamente, ma anche artisticamente”.

Appuntamento quindi a domenica 3 ottobre con quella che sarà un’esperienza intima e personale con il mondo artistico del grande Franco Battiato.

L’ingresso è gratuito, con prenotazione su [email protected] / tel. 0932.712273 e green pass. La manifestazione ha contributo del Comune di Comiso, dell’Assemblea Regionale Siciliana, dell’Assessorato Regionale ai Beni culturali e all’Identità siciliana. Info su www.fondazionebufalino.it