Concorso truccato all’Asp? Il giudice dice ‘no’: tutti assolti

676
Asp 7 promossa a pieni voti

Assolte con formula piena le sette persone coinvolte nel concorso che si è tenuto nel 2016 all’Asp di Ragusa per l’affidamento dell’incarico di Primario di Chirurgia presso l’ospedale Civile di Ragusa.

Erano accusati di falso ideologico e abuso d’ufficio in concorso. Le indagini erano partite dalla denuncia di uno dei concorrenti al posto.

Il Tribunale di Ragusa ha assolto con la formula “perché il fatto non sussiste” l’allora manager dell’Asp di Ragusa, Maurizio Aricò, i componenti della commissione Giuseppe Cimino, Giorgio Bottani e Emanuela Roncella, la segretaria della commissione Grazia dell’Albani, il direttore sanitario Giuseppe Drago e il vincitore del concorso Gianluca Di Mauro.