Allerta meteo arancione, in provincia scuole aperte

514

Le scuole saranno regolarmente aperte nella giornata di domani. Anche ville, cimiteri e uffici pubblici. Lo rendono noto i sindaci dei comuni attraverso i canali facebook e con comunicati stampa. Solo Modica ha deciso di prolungare le misure di chiusura, peraltro le scuole sarebbero comunque rimaste chiuse per disifestazione come in precedenza comunicato.

COMISO

“Domani 30 ottobre 2021 , visto il bollettino, si torna in allerta arancione. Il sindaco, dopo interlocuzioni con S.E il Prefetto di Ragusa, non proclamerà lo stato d’allerta e ogni attività chiusa giorno 29 sarà regolarmente aperta, comprese le scuole superiori.
Si consiglia comunque una certa prudenza”. Lo comunica il sindaco di Comiso.
CHIARAMONTE
“Con il nuovo avviso diramato dal dipartimento regionale della Protezione Civile di oggi, il nostro territorio a partire dalle ore 24.00 rientrerà in una zona arancione e non più rossa.
Secondo le attuali previsioni, nelle prossime ore si registrerà infatti un rallentamento delle piogge ma rimane opportuno restare prudenti.
Difatti dopo le piogge che si sono registrate in maniera così abbondante come non si ricorda da anni, si potrebbero verificare degli effetti al suolo da non sottovalutare, come probabili frane.
Pertanto si raccomanda ai cittadini prudenza nonché l’invito a evitare di stazionare vicino alte muraglie o alberi e sempre per tale ragione anche nella giornata di domani, sabato 30 ottobre, resteranno chiusi il cimitero e i Giardini comunali.
Invece, sempre nella giornata di domani e per le ragioni di cui sopra, riprenderanno le regolari attività didattiche di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio.
Sarà compito e cura della Polizia Locale in sinergia al Gruppo Alfa della Protezione Civile di Chiaramonte vigilare costantemente in tutto il territorio urbano e rurale per verificare la presenza di eventuali cedimenti del suolo che si potrebbero verificare”.
POZZALLO
In accordo con gli altri Sindaci e la Prefettura di Ragusa, domani 30 OTTOBRE 2021: scuole, cimitero, villa e uffici comunali aperti.

SCICLI

Considerato che il Dipartimento della Protezione Civile Regionale ha comunicato nel pomeriggio di oggi che la previsione meteo per la provincia di Ragusa prevede, per la giornata di domani 30 ottobre 2021, il passaggio da zona rossa a zona arancione, il Sindaco Enzo Giannone ha disposto la cessazione degli effetti della propria ordinanza n. 285 del 28/10/2021 e pertanto da domani 30 ottobre riapriranno le scuole di ogni ordine e grado e il Cimitero comunale.

Inoltre cessano la propria efficacia le seguenti disposizioni:

  1. la chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali;
  2. la chiusura di tutti gli impianti sportivi pubblici e privati;
  3. la chiusura di tutti i giardini e parchi Comunali.
RAGUSA
L’ultimo bollettino della Protezione civile regionale indica che dalle ore 00.00 di sabato 30 ottobre il territorio ragusano vedrà diminuire il grado di allerta meteo-idrogeologica da “rosso” ad “arancione”.
Di conseguenza la precedente ordinanza di chiusura viene revocata: domani, sabato 30, scuole di ogni ordine e grado, asili nido, ville e giardini, cimiteri e uffici comunali potranno riaprire secondo il regolare calendario delle proprie attività.
Alcune raccomandazioni per la cittadinanza, invitata a mantenere un alto livello di prudenza:
non sostare sui ponti o lungo gli argini o le rive di un corso d’acqua in piena; non sostare in aree soggette a esondazioni o allagamenti anche in ambito urbano; evitare passaggi a guado o sottopassi; non sostare al di sotto di una pendice rocciosa non adeguatamente protetta o argillosa; allontanarsi dalle coste e dai moli durante le mareggiate.