Signori, si riapre: il Teatro torna al Duemila: botteghino già operativo

4269

Da qualche tempo le impalcature dinanzi al prospetto di viale Sicilia avevano preannunciato una ‘novità’. E l’apertura del botteghino ha confermato la buona notizia.

Il Teatro Duemila, che per tanti anni fu anche cinema, torna a essere operativo.

In realtà qualche spettacolo c’era stato negli anni, ma senza alcuna continuità. Adesso, invece, pare che la proprietà abbia serie intenzioni di farlo funzionare, affittando a quanti hanno intenzione di organizzare eventi con un ampio pubblico.

Per il momento i lavori riguardano l’esterno, che ormai era in condizioni pessime e in alcuni punti pericolante. All’interno solo qualche piccolo intervento per consentire una piena fruizione. Ma chi lo sa, in futuro, se le cose andranno bene, potrebbero essere apportate delle migliorie.

Da qualche giorno è operativo il botteghino per la rassegna teatrale a cura della Compagnia Teatro in Primo Piano. In programma sette spettacoli, con nomi importanti: da Michele Placido a Pippo Pattavina, da Tosca D’Acquino ad Alessandro Haber.

Un ottimo segnale per la città, che in realtà non hai mai subito passivamente l’assenza di un teatro vero e proprio. Impossibile definire quella serra di plastica di contrada Tabuna come teatro, le compagnie locali non si sono mai date per vinte: dall’Ideal al ‘Marcello Perracchio’, passando per altre strutture più piccole messe su con tenacia da tanti appassionati, hanno sempre mantenuto vivo lo ‘spirito del Teatro’.

Non sapremo che ne sarà dell’ex Teatro della Concordia, ma nell’attesa: bentornato Teatro Duemila.