Ragusa-Catania, i costi lievitano: da 750 milioni ora ci vorrà un miliardo

1056

Il costo del raddoppio della Ragusa – Catania è aumentato a 995 milioni circa rispetto ai 754 milioni previsti.

È quanto emerso nel corso dell’incontro, che si è tenuto ieri al comune di Ragusa, da cui hanno partecipato il ‘Comitato per il raddoppio della RG-CT’, Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana, il sottosegretario Giancarlo Cancelleri.

“Si procede spediti verso l’approvazione del progetto esecutivo», spiega una nota del Comitato, ma «la condizione necessaria ed indispensabile è che le procedure di gara vengano avviate prima del 31 dicembre 2021. Successivamente potranno essere esperiti i bandi di gara, entro sei mesi massimo, per l’assegnazione dei lavori divisi in quattro lotti funzionali i cui cantieri lavoreranno simultaneamente”.

L’aumento dei costi arriva “dalle opere di compensazione, delle prescrizioni e delle variazioni progettuali” e “la differenza verrà colmata da ulteriori fondi statali”, cioè “dalla rimodulazione di opere non immediatamente cantierabili direttamente dal ministero delle Infrastrutture”.

I lotti funzionali saranno quattro, e non otto come prima previsto.