Sbarco a Pozzallo, in salvo 214 persone, tra cui 29 donne e otto minori

74
Sono terminate le operazioni di sbarco al porto di Pozzallo dei 214 migranti della nave SEA EYE 4, tratti in salvo nel corso di cinque operazioni di soccorso svoltesi fra il 16 e il 17 dicembre.
A renderlo noto il Comune di Pozzallo in un post su Facebook.
“Tra loro vi sono 29 donne, di cui sette in gravidanza e otto minori. Il risultato dei tamponi effettuati sui 214 migranti ha dato esito negativo.
Per controllo, sette sono stati destinati all’ospedale di Modica- tre in stato di gravidanza, uno con sospetta TBC, due con sospette fratture e un soggetto affetto da scabbia- altre due donne gravide hanno raggiunto il nosocomio di Vittoria.
I minori e le donne in gravidanza saranno destinati all’hotspot o nei centri di accoglienza, i rimanenti andranno sulla nave quarantena Azzurra.
Non accennano a diminuire i viaggi della speranza di perseguitati e profughi, in fuga dei loro paesi di origine alla ricerca di un futuro migliore”.