Sicilia, trema la terra per tutta la notte. L’ultima scossa registrata alle 7.14

2294

La terra ha continuato a tremare per tutta la notte nella Sicilia orientale. Sedici le scosse registrate dai sismografi dalle 22.30 di ieri, l’ultima alle 7.14 di stamattina di magnitudo 3.1 e profondità 10.2 km, a Motta Sant’Anastasia.

Si tratta di uno sciame sismico che ha colpito il Catanese, con epicentro a 6 chilometri da Motta Sant’Anastasia, ma che è stato avvertito distintamente, nel momento della scossa più forte delle 22.33 di ieri, anche nelle province di Ragusa, Siracusa, Enna e Messina.

Al momento, per fortuna, non si sono registrati danni, ma la Protezione Civile è in allerta.