In Sicilia le scuole riapriranno il 10 gennaio

1555

Anche in Sicilia le scuole riapriranno il 10 gennaio e non il 7 come era stato previsto in alcuni istituti. La decisione dell’assessorato regionale all’Istruzione è maturata dopo la riunione della conferenza delle Regioni, d’intesa con il governatore Nello Musumeci e il Dasoe, l’osservatorio epidemiologico della Regione.

Durante la riunione le Regioni hanno presentato una bozza con diverse ipotesi sulla quarantena a seguito della positività degli alunni, distinguendo tra scuole dell’infanzia, la cui fascia d’età non è coperta dai vaccini (in questo caso la proposta è di andare in dad con un solo caso mentre la durata della quarantena è di 10 giorni), scuole primarie e secondarie di primo grado (quarantena di 7 giorni con 2 o più casi), scuole secondarie di primo e secondo grado (quarantena di 7 giorni con 3 o più casi). Il tutto è rimandato però al parere del Cts e, soprattutto, al Consiglio dei ministri di domani.