Completamento del ‘Giovanni Paolo II’, cinque i progetti selezionati

176

La Commissione Giudicatrice del concorso di progettazione per il completamento del nuovo presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Ragusa, in data 9 febbraio, ha ultimato i lavori per la valutazione delle proposte progettuali pervenute in primo grado. Sono state scelte le migliori cinque proposte che avranno accesso al secondo grado del concorso.

L’operato dell’Assessorato Regionale della Salute è stato fondamentale per l’avvio dell’intervento ai fini dell’inserimento dello stesso nell’ambito della programmazione degli investimenti.

La collaborazione con i vari Enti e Organismi – comune di Ragusa, Ordini Professionali degli Ingegneri e degli Architetti, Associazione Nazionale dei Medici delle Direzioni Ospedaliere -, ha consentito all’Azienda di dotarsi di una Commissione di esperti altamente qualificata per selezionare la migliore proposta progettuale.

«Si procede per la seconda fase – ha sottolineato il direttore generale, Angelo Aliquò, – che concentrerà l’attenzione sulla parte architettonica e sull’indicazione delle scelte tecnologiche impiantistiche del progetto di fattibilità tecnico economica degli interventi di rifunzionalizzazione del fabbricato esistente e ampliamento dello stessoRingrazio molto tutti i componenti della Commissione oltre che per la professionalità anche perché hanno mostrato vivo entusiasmo nel compito svolto».