Modica, la Madonna vaserà… ma senza assembramenti

458

La festa della ‘Madonna vasa vasa’ non ci sarà anche quest’anno, ma il tradizionale bacio col Cristo Risorto avverrà, pur senza assembramenti. È quanto hanno deciso i sacerdoti del Vicariato di Modica.

Ecco la nota:

“Il clero del Vicariato di Modica, riunitosi in data 18.3.2022, avendo all’ordine del giorno, fra i vari punti da trattare, anche quello concernente la possibilità, concessa dalla Conferenza Episcopale Siciliana nell’ultima assemblea del 7-8-9 marzo, della ripresa delle tradizionali processioni presenti nella nostra Isola, in vista delle oramai imminenti processioni della Settimana Santa e della Pasqua:

In considerazione

  • della crescente ripresa, nelln città di Modica, dei contagi dn corona virus;

prendendo atto che la tradizionale festa della Pasqua modicana, “la Madonna vasa vasa” registra un iinpressionante numero di diverse migliaia di persone che aGcorrono in tale manifestazione e che non è possibile mantenere né vigilare su un distanziamento fisico;

  • avendo percepito, nell’opinione pubblica cittadina, in relazione alla preoccupazione relativa alla perdurante situazione pandemica, un dissenso alla ripresa dette proceessioni religiose;
  • Per gli oggettivi motivi suesposti, il clero del Vicariato di Modica ha disposto che per la prossima Settimane Santa e per la Santn Pnsqro, anche quest’anno, saranno sospese le processioni del Venerdì Santo e della “Madonna vasa vasa”. Si assicura, il regolare svolgimento delle celebrazioni liturgiche. all’interno di ogni chiesa.
  • Il Parroco di Santa Maria di Betlem, parrocchia che organizza e promuove la festa della “Madonna vasa vasa” assicura che i tradizionali baci della Madonna al Figlio Risorto, si eseguiranno secondo modalità che evitino ingestibile assembramento di fedeli.

Una decisione che, manco a dirlo, ha già suscitato polemiche. Se c’è chi dice: pazienza, ormai per quest’anno attendiamo, in molti però non risparmiamo critiche.