Blitz della Guardia di Finanza al Comune di Vittoria

1768

Blitz della Guardia di Finanza stamane al Comune di Vittoria, con il sequestro di atti e l’acquisizione di documenti. Sarebbero una decina gli indagati tra gli attuali consiglieri comunali; oggetto dell’indagine sarebbero le dichiarazioni assunte agli atti del Comune con le quali i consiglieri hanno attestato di non avere incompatibilità alla proclamazione.

Si tratterebbe di tasse o tributi non versati all’amministrazione comunale, pendenze che costituirebbero una delle condizioni di incompatibilità L’indagine ha una ipotesi di reato che riguarda il falso ideologico commesso da privati in atto pubblico.

[Fonte Agi]