Vittoria, il sindaco Aiello incontr gli studenti del “Save the Planet Together”

76
Ieri mattina il sindaco di Vittoria Francesco Aiello ha fatto visita all’ICS ‘G.Caruano’ insieme al vicesindaco Foresti, agli assessori Corbino,  Campailla, Ferrara e Nicastro. Ad accoglierli la dirigente scolastica dell’Istituto, prof.ssa Angela Fisichella, i docenti e gli studenti della scuola secondaria di I grado ‘Falcone e Borsellino’ del Caruano. Un incontro promosso dagli studenti delle terze medie nell’ambito del progetto ‘Save the Planet Together’ che rientra nel più ampio progetto cui ha aderito quest’anno l’istituto Caruano MI Unicef ‘Scuola amica dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze’. Il progetto, del quale è referente la prof.ssa Valentina Maci, ha visto protagonisti proprio gli studenti delle terze classi della scuola secondaria di I grado che il 16 novembre scorso hanno fatto una ‘ricognizione’ delle discariche in prossimità dell’istituto. Una ‘passeggiata’ dalla quale sono scaturite molte riflessioni, che durante l’incontro con il sindaco e gli assessori sono divenute proposte. Al sindaco e agli assessori gli studenti hanno scritto una lunga lettera e mostrato le immagini riprese durante l’uscita didattica.
La proposta principale degli studenti e delle studentesse è stata quella di creare una rete solida scuola-istituzioni che porti ad una fattiva collaborazione per la risoluzione di alcune problematiche relative sia ai rifiuti speciali, che troppo spesso vengono gettati accanto alla scuola, sia alla segnaletica stradale. Diverse le richieste degli studenti agli amministratori tutte sempre nell’ottica di una collaborazione attiva: “Caro sindaco -hanno detto gli studenti- gentili assessori, noi crediamo molto che la cittadinanza attiva possa cambiare tante cose. Noi ci siamo e vogliamo essere cittadini attivi.”
Un’occasione importante di crescita e confronto, di scambio di idee e proposte concrete. Il sindaco di Vittoria ha sottolineato l’importanza della presenza della scuola nel territorio e del coinvolgimento attivo degli studenti che sono i cittadini di oggi e gli adulti di domani.
“È sempre emozionante -ha evidenziato la dirigente scolastica Angela Fisichella- rappresentare lo Stato e contribuire al bene comune, al bene della collettività attraverso momenti di crescita delle nuove generazioni, a disseminare il senso di appartenenza e responsabilità per il proprio territorio. L’istituto comprensivo Caruano, grazie all’impegno dei docenti e degli studenti della scuola secondaria ‘Falcone e Borsellino’ ha scritto una pagina di cittadinanza attiva e consapevole. Non possiamo che essere orgogliosi dei nostri studenti e delle nostre studentesse”.