Parcheggi per residenti a Marina di Ragusa, La Porta: “Il tempo delle promesse è finito”

610
Settecento firme raccolte. Con tavoli tecnici, incontri e sopralluoghi. Ad oggi, sono trascorsi ben tre anni, dei parcheggi per i residenti a Marina di Ragusa non c’è traccia. Un’area ben delimitata, nella parte superiore di via del Mare, salendo a destra e a sinistra, per realizzare le strisce gialle, solo nel periodo estivo, per i residenti muniti di regolare  pass.

“il tempo delle promesse e delle attese è finito -tuona il presidente del movimento civico Territorio a Marina di Ragusa, Angelo La Porta – prendiamo atto che all’amministrazion Cassì non interessano le problematiche dei residenti di Marina. Sono stati tre anni di interlocuzioni di promesse non mantenute, di sopralluoghi e di incontri che non sono serviti assolutamente a  nulla. Siamo stanchi e delusi di un’amministrazione incapace e inconcludente che non ascolta e non recepisce le istanze del territorio. La situazione tra breve, con l’avvio della stagione estiva, sarà caotica. AL sindaco Cassi interessa solo la pista ciclabile e la riqualificazione di  un tratto del lungomare. Eppure ai cittadini “mazzariddari”, per i parcheggi, aveva promesso un impegno concreto e tempi celeri”. Parcheggiare sarà un’impresa sempre più ardua per i residenti del centro, costretti ogni giorno a una sorta di via crucis alla ricerca di un agognato posto libero. Con l’avvicinarsi della stagione estiva  la situazione non potrà che peggiorare