Picchiava e segregava in casa la compagna: arrestato ragusano a Francofonte

379
Immagine di repertorio

Un uomo di 31 anni, originario della provincia di Ragusa, è stato arrestato dai carabinieri a Francofonte, per maltrattamenti in famiglia, lesioni e sequestro di persona: secondo l’accusa, sottoponeva la compagna a continue violenze fisiche e psicologiche e l’ha anche segregata in casa, chiudendola a chiave in una stanza priva di balconi.

Denunciato dalla donna, il trentunenne non si è rassegnatosi alla fine della relazione e noncurante degli ammonimenti notificatigli dai carabinieri, ha sorpreso la donna da sola in una strada del centro di Francofonte e dopo averla ingiuriata l’ha colpita con un corpo contundente alla bocca, provocandole la rottura dei denti e costringendola a ricorrere alle cure mediche. Proprio quest’ultimo episodio ha indotto il gip, su richiesta della Procura di Siracusa, a emettere il provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari.