Torna la Giornata del sollievo: domenica in piazza San Giovanni

76

Piazza San Giovanni, a Ragusa, ospiterà, domenica 29 maggio, dalle 10, le iniziative legate alle 21esima Giornata nazionale del sollievo. La manifestazione, promossa dall’ufficio diocesano per la Pastorale della salute di Ragusa in collaborazione con la Diocesi, l’Asp 7, l’hospice del Maria Paternò Arezzo e tutte le altre realtà che si occupano di assistenza, sarà caratterizzata da un dibattito informativo per la cittadinanza sulle cure palliative e da una esposizione d’arte. “Le cure palliative – dice Antonella Battaglia, vicedirettore della Pastorale della salute e responsabile dell’hospice – non sono soltanto cure di fine vita ma sono cure per la vita”. “Il tempo della comunicazione tra medico e paziente è tempo di cura” è il tema della giornata. “Questo – aggiunge Battaglia – il messaggio delle cure palliative nella giornata del sollievo. L’alleanza terapeutica, l’ascolto empatico, lo stare accanto a chi soffre, diventano strumenti di cura”. “La cura – aggiunge il direttore della Pastorale della salute, il sacerdote Giorgio Occhipinti – simboleggiata da un filo che unisce chi soffre e chi se ne prende cura in una danza di sorrisi e di carezze che danno sollievo. Ecco perché possiamo senz’altro affermare che l’arte ci cura e ci consola e durante la giornata del sollievo numerosi artisti si uniranno per testimoniare come guardare alla bellezza sia fonte di benessere”. Ci sarà, infatti, una esposizione d’arte a cura di Amedeo Fusco. Contribuiranno gli artisti Rosetta Giombarresi, Annalisa Cavallo, Lucio Morando, Rita Albergamo, Salvatore Fratantonio, Agostino Viviani, Manuela Distefano, Paola Burrafato, Margarita Valldeperas, Angelo Criscione, Carmelo Carrubba, Giorgio Moltisanti, Sebastiano Montalto, Emanuele Bellio, Franco Filetti, Salvo Guastella, Donata Scucces, Massimiliano Brullo, Pamela Vindigni, Salvatore Denaro, Salvo Distefano, Concetta Occhipinti, Beatrice Nicosia, Aldo D’Amato, Gianni Alfè, Luisa Barrano, Teresa Giglio, Turi Salescio, Pamela Siciliano. Ci saranno i poeti Giuseppe Dimartino, Pippo Di Noto, Antonella Galuppi e Fabio Messina oltre al tenore Dario Adamo.