Ginnastica Aerobica: Chiara Iacono è argento al campionato Nazionale FGI Silver

158
Ritorno alle competizioni con risultati eccellenti per le ginnaste della Motyka Modica, che dopo il lungo periodo di pandemia che ha bloccato quasi del tutto le attività sportive sono tornate in gara ottenendo risultati più che soddisfacenti, segno che la voglia di tornare protagonisti e soprattutto di normalità non si è mai assopita.
Il risultato più importante è stato ottenuto da Chiara Iacono (nella foto), che lo scorso weekend si è laureata vice campionessa italiana FGI al campionato nazionale di ginnastica aerobica “Silver Eccellenze”, nella categoria Junior B,che si è disputato in provincia di Como e precisamente a Olbiate Comasco.
La ginnasta della Motyka Modica, in terra lombarda ha sciorinato una performance di grande spessore sfiorando addirittura il gradino più alto del podio che gli è sfuggito per soli 0,25 punti.
Nonostante la “piccola” delusione, tuttavia Chiara Iacono ha dimostrato, tantissime qualità e soprattutto carattere e determinazione che potrà mettere in mostra quando avrà accumulato un bagaglio di esperienza maggiore, dal momento che, così come le sue “colleghe” di allenamento praticano questa disciplina da appena tre anni.
Nella stessa categoria di Chiara Iacono la Motyka Modica ha fatto registrare l’ottimo quinto posto nella classifica finale di Soraida Gennuso.
Nella categoria Junior A, si è distinta anche Vittoria Russo che ha dimostrato una crescita costante che potrà portare a risultati ancora più convincenti, vista la voglia di lavorare e i sacrifici fatti in palestra che potranno dare maggiori soddisfazioni in futuro alla giovane ginnasta modicana.
Discorso che vale anche per Giulia Cappello che nella sezione “Gold” categoria Junior A è risultata tra le atlete più brave d’Italia della sua categoria riuscendo a entrare nella top ten.
“La medaglia d’argento conquistata da Chiara Iacono – spiega Arianna Melilli – è un risultato più che meritato e per tutto lo staff della Motyka Modica è un motivo d’orgoglio. Tutte le nostre quattro ginnaste – conclude il dirigente del sodalizio modicano – in appena tre anni di allenamenti hanno avuto una crescita esponenziale che ci lascia ben sperare per il futuro e deve essere un punto di partenza non solo per loro,ma anche per le altre atlete che come loro si allenano e fanno tanti sacrifici in palestra, sacrifici che a lungo andare siamo certi saranno ripagati dai risultati”.
Il prossimo 3 giugno, intanto, le ginnaste modicane e lo staff della Motyka Modica saranno ricevute a Palazzo San Domenico dall’assessore allo Sport Maria Monisteri che tributerà loro il giusto riconoscimento per aver portato in alto i colori della città in una disciplina poco conosciuta ma che già in passato ha regalato tante soddisfazioni.