Svastiche e frasi che inneggiano a Hitler sulla panchina arcobaleno di Scoglitti

178

Un gesto gravissimo accaduto a Scoglitti. Panchine imbrattate con scritte che inneggiano a Hitler e al nazismo in chiave chiaramente omofoba.

È accaduto a Scoglitti dove delinquenti hanno imbrattato la panchina coi colori arcobaleno.

Ecco la nota congiunta del Comune (sindaco Aiello e assessore Corbino) e dell’Arcigay (presidente Andrea Ragusa e vice presidente Emanuele Micilotta):

L’Amministrazione comunale di Vittoria ha preannunciato che sporgerà denuncia contro gli ignoti che hanno sfregiato, una panchina di Scoglitti, con un disegno rappresentante una svastica e con la frase “VIVA Hitler” e “LGBT di merda”

La panchina installata a Scoglitti dall’Associazione Arcigay Ragusa , è “contro ogni espressione di violenza”.

Non è un caso che questo gesto di assurda intolleranza, avvenga proprio in questi giorni, dopo la tavola rotonda che si è tenuta presso la sala “Capriate” “Gianni Molè”, in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia, la biofobia e la transfobia e soprattutto quando sono in fase di organizzazione eventi per il Ragusa Pride 2022 in tutta la provincia iblea.

L’Amministrazione comunale rivendica le iniziative di inclusione che si stanno organizzando in questi giorni, e che hanno l’obiettivo di incoraggiare riflessioni sulle questione legate ai diritti civili degli omosessuali, promuovendo un percorso culturale su questi temi.
Queste ignobili frasi dimostrano l’importanza delle manifestazioni messe in campo dall’Amministrazione e la necessità di continuare il lungo percorso intrapreso.

Il Presidente di Arcigay Ragusa Andrea Ragusa:

“Sono consapevole che certi gesti vengano compiuti con assoluta noncuranza. E sono anche consapevole che chi li compie spesso non si rende conto che le parole sono un’arma: prendi la mira, spari, ci sono dei feriti” continua …

“Condanno il gesto, che crea dolore, dello sfregio alla panchina rainbow di Scoglitti. Rimango e rimaniamo aperti però a coloro i quali hanno compiuto questo gesto”.

“Vi diamo fastidio?
Forse sì.
Bene, dimmi perché “.

Sarà il movimento, il fermento che adesso si respira in provincia?
Forse sì. Noi non arretriamo di un centimetro!
Lo sfregio alla panchina rainbow è uno sfregio all’intera comunità poiché le persone lgbtq+ non lottano solo per se stesse ma per tutti.

Dura condanna da parte di Micilotta attuale Vicepresidente Arcigay Ragusa e Consigliere Nazionale che all’epoca dell’installazione della panchina faceva già parte della dirigenza Arcigay e dichiara: “Frasi pesantissime che colpiscono soprattutto le persone più fragili, un gesto malsano che ha deturpato il lavoro svolto dalle attiviste e dagli attivisti di Arcigay Ragusa durante la realizzazione della panchina Rainbow installata appunto a Scoglitti.