“Il Castello della Felicità”, il romanzo di Alessia Denaro presentato ad A Tutto Volume

148

Con il suo romanzo di esordio “Il Castello della Felicità”, edito da Salani, Alessia Denaro ha preso parte alla XIII edizione di A Tutto Volume-Libri in Festa a Ragusa, festival letterario previsto dal 9 al 12 giugno nella suggestiva cornice della città di Ragusa.

 

L’autrice ha presentato il proprio romanzo oggi, venerdì 10 giugno 2022, alle ore 17.00, presso il Centro Commerciale Culturale, nell’ambito della sezione “Junior”. L’incontro, introdotto dalla psicologa Irene Giorgio, è indice della grande attenzione che, da sempre, il festival riserva nei confronti della letteratura per ragazzi al fine di coinvolgere i giovani, futuri lettori appassionati.

 

Il Castello della Felicità, giunto alla sua prima ristampa, è un inno all’importanza di accogliere tutte le emozioni, belle o brutte che siano, e soprattutto al valore inestimabile della condivisione: la vera ricetta della felicità. Tristano, il protagonista del romanzo, è un bambino che non si rassegna ad essere visto con gli occhi di qualcun altro e trova il coraggio di ribellarsi allo stereotipo imperante. Ed ecco che la diversità diventa un potente strumento per entrare in correlazione con l’altro, un modo di vedere il prossimo ed accettare il suo essere diverso.

La tredicesima edizione del Festival riporta a Ragusa il clima di festa che da sempre l’ha connotato. Come ogni anno a confrontarsi con l’affezionato pubblico narratori e critici, scienziati, giornalisti, storici e filosofi. Una formula di successo in cui scrittori e città si fondono e animano piazze, giardini e vicoli che diventano palcoscenico per i grandi temi dell’attualità, della cronaca, della ricerca.

 

L’incontro del 10 giugno con l’autrice Alessia Denaro ha costituito un’occasione per confrontarsi su un tema significativo: che cos’è la felicità? Una domanda ricca di sfumature che l’essere umano si pone da sempre e su cui ognuno ha la propria legittima risposta. Un invito per piccoli e grandi per riflettere insieme sul valore della felicità e le sue molteplici declinazioni.

 

Alessia Denaro è di Avola, ha studiato all’università a Roma e adesso vive lì con il marito e i loro figli. Ha lavorato come avvocato in uno studio internazionale e si è occupata di finanza in una grande banca destreggiandosi tra contratti e pareri legali per molto tempo. Poi ha deciso che era ora di smettere e di dedicarsi alla sua passione di sempre: la letteratura. Il Castello della felicità, edito da Salani è il suo primo romanzo.

Il Castello della Felicità. Il racconto è la storia di Tristano De Felicis, un bambino di dieci anni che ama le zucchine bollite ma non riesce mai a guardare le cose dal lato positivo. Suo padre, il barone De Felicis III, è invece l’esatto opposto, essendo il proprietario del Castello della felicità, uno sperduto maniero dove si pratica anche un trattamento per ritrovare il buonumore che induce Tristano alla fuga. Il ragazzo si ritrova, così, in un luogo misterioso: un parco divertimenti abbandonato. Da qui ha inizio l’avventura che porterà Tristano a superare tutte le paure e le preoccupazioni per salvare la libertà di persone innocenti, grazie al suo coraggio ed in compagnia di nuovi ed inaspettati amici.