Estate sicura, un arresto e cinque denunce nel Modicano

373

La Compagnia Carabinieri di Modica, nell’ottica del potenziamento dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Ragusa, al fine di garantire a tutti – residenti e turisti – un’estate sicura e contrastare efficacemente gli eccessi della cd. “movida”, nel fine settimana appena trascorso, ha intensificato i controlli soprattutto lungo la fascia costiera dove sono presenti numerosi locali notturni molto affollati, soprattutto in questa settimana prossima al ferragosto.

Ecco il resoconto dei Carabinieri:

Nello specifico sono stati controllati 96 persone, 107 veicoli e 6 esercizi pubblici ispezionati.
Nell’ambito di tali attività:

– a Donnalucata, frazione balneare di Scicli è stato tratto in arresto in flagranza di reato un 27enne della zona, in quanto sorpreso mentre tentava il furto in una abitazione, venendo prontamente bloccato dai militari operanti e posto agli arresti domiciliari su indicazione dell’A.G. Iblea;

– a Ispica, un 33enne di Rosolini è stato deferito in stato di libertà per possesso ingiustificato di un coltello a serramanico di genere vietato, sottoposto a sequestro. I militari hanno contestato inoltre ad un romeno 38enne, la violazione amministrativa, pari a 102 euro, di competenza della Prefettura, perché in evidente stato di ubriachezza molestava gli avventori di un esercizio commerciale;

– a Marina di Modica, frazione balneare di Modica, è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente un 33enne del posto, il quale sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di gr. 121 di hashish, sostanza stupefacente sottoposta a sequestro. È stato inoltre avviato un procedimento amministrativo finalizzato al divieto di ritorno nel Comune di Modica nei confronti di un 33enne pregiudicato di Pozzallo con proposta di foglio di via obbligatorio inoltrata all’Autorità di PS.;

– a Pozzallo, è stato deferito sempre per il medesimo reato un 19enne del luogo, il quale sottoposto a perquisizione è stato sorpreso con gr. 3 di hashish, suddivisa in dosi;

– a Scicli, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente un 53 enne del luogo, il quale sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di quasi 5 gr. di cocaina, sequestrata;

– a Scicli e Modica, sono stati segnalati alla Prefettura di Ragusa 4 ragazzi quali assuntori, poiché trovati in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale. Sequestrati in complesso gr. 4 di marijuana.

Anche a Modica è stato avviato un procedimento finalizzato al rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal Comune nei confronti di un 22enne di Rosolini, resosi responsabile di furto di ciclomotore. Inoltre, nel corso di servizi diretti al controllo della circolazione stradale, sono stati deferiti 3 giovani per guida sotto l’effetto dell’alcool, reato accertato mediante l’etilometro in dotazione agli operanti con l’immediato ritiro della patente di guida e il sequestro dei veicoli. Rilevate nel totale n. 10 contravvenzioni al Codice della Strada e decurtati 45 punti.

Stante l’approssimarsi della cd. “notte di San Lorenzo” e del ferragosto, i servizi di prevenzione e di controllo del territorio, soprattutto concentrati lungo il litorale, saranno ulteriormente implementati al fine di assicurare ai cittadini e ai villeggianti un’estate tranquilla.