Lotta allo spaccio, la polizia di Vittoria arresta un 35enne

583

Nella giornata di mercoledì 23 novembre, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel comune di Vittoria, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria ha tratto in arresto un cittadino extracomunitario, classe 1987, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Nello specifico, una pattuglia del Commissariato transitando presso Piazza Manin ha notato  due soggetti  che, dopo essersi venuti incontro, si sono scambiati qualcosa, facendo propendere a una verosimile cessione di sostanza stupefacente. Pertanto, i due sono stati prontamente bloccati e identificati dal personale operante.

 

In considerazione dello stato di insofferenza manifestato al controllo da uno dei due soggetti, gli Operatori hanno effettuato  una perquisizione personale nei confronti dello stesso, con  esito positivo.

In particolare, sono state rinvenute ventiquattro stecchette, singolarmente confezionate con della carta stagnola, di sostanza stupefacente del tipo hashish  del peso complessivo di  grammi 30  e la somma di euro 60, in banconote di vario taglio. Il secondo soggetto, invece, è stato trovato in possesso della somma di 160 euro.

In considerazione di quanto rinvenuto, S.N. è stato condotto presso gli Uffici del Commissariato di P.S. e dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente