Caro voli da e per la Sicilia: presentato ricorso

151

È stato presentato all’Antitrust e per conoscenza al Ministero dei Trasporti, all’Enac, a Gesap ed al presidente della Regione il ricorso relativo al caro voli da e per la Sicilia.

L’iniziativa è partita dall’Associazione Cid, che da anni opera nel settore della tutela dei consumatori e del mercato.

La vicenda è legata al caro voli delle tratte aeree verso la Sicilia che hanno costi esorbitanti quando si avvicinano le vacanze di Natale. «Una situazione assolutamente inaccettabile per tutti i siciliani che studiano e lavorano in altre parti d’Italia e che vorrebbero spostarsi. Tariffe elevatissime da Verona, Milano, Torino ed addirittura da Roma», si legge nella nota dello studio legale palermitano.  “E’ evidente, che, anche quando non sussistano violazioni di legge, gli enti preposti al governo e alla organizzazione del traffico aereo, potrebbero non aver operato correttamente, consentendo una grave e inaccettabile distorsione del mercato visto che l’offerta non corrisponde alla domanda».