‘La vera storia di Cappuccetto rosso’ alla Maison Godot

165
La fantasia ed il divertimento continueranno ad abitare la Maison GoDoT per un altro fine settimana dedicato ai bambini ed ai ragazzi del territorio ibleo. Dopo la messinscena dello spettacolo “Note da favola” che lo scorso weekend ha rallegrato tanti bambini che, partecipando attivamente, hanno riempito lo spazio teatrale della Compagnia G.o.D.o.T., interagendo con i bravi attori e con le simpatiche Befane che per l’occasione hanno distribuito dolcetti e caramelle ai presenti, ora sarà la volta di un’altra fantastica narrazione. Nei giorni venerdì 13 gennaio alle ore 20.00, sabato 14 in doppia replica alle ore 17.30 e alle ore 20.00, e domenica 15 alle ore 18.30, nell’accogliente Maison GoDoT, Federica Bisegna presenterà il suo nuovo adattamento di una delle storie per bambini più famose. Con “La vera storia di Cappuccetto Rosso” in scena una nuova favola, con una trama originale e coinvolgente, una divertente versione ecologista e animalista nella quale i ruoli dei personaggi sono decisamente diversi da quelli che conosciamo. “Federica Bisegna, attingendo dalle varie versioni della favola (F.lli Grimm, Perrault, Calvino) – spiega il regista Vittorio Bonaccorso – ne ha riscritto la “vera” storia immaginando una protagonista diversa dalla ragazzina buona ed ingenua che ci hanno sempre raccontato. E se il Lupo non fosse poi così cattivo? Lo scopriremo insieme seguendo le vicende di personaggi e situazioni strampalate, per il divertimento dei nostri piccoli, e grandi, spettatori”. La compagnia G.o.D.o.T., con particolare sensibilità e attenzione alle tematiche ambientaliste, si rivolge all’esigente pubblico dei bambini offrendo uno spettacolo molto divertente che vuole altresì proporre diversi spunti di riflessione. “Vedere la nostra Maison piena di piccoli spettatori – commenta Federica Bisegna – sentire le loro risate, vedere il loro interesse, è un forte stimolo per proporre spettacoli sempre nuovi e con contenuti che, attraverso l’allegria, riescano a trasmettere messaggi educativi. E per permettere al nostro pubblico di partecipare con maggiore facilità, abbiamo pensato di aggiungere una ulteriore replica pomeridiana sabato 14, con uno spettacolo anche alle ore 17.30”. Sul palco ci saranno i talentuosi Alessio Barone, che ha scritto anche le musiche originali, Benedetta D’Amato, Alessandra Lelii e Lorenzo Pluchino, giovani attori della compagnia ragusana guidata da Federica Bisegna, che cura anche tutti gli adattamenti delle opere proposte ed i costumi, e Vittorio Bonaccorso, che è anche il poliedrico regista degli spettacoli messi in scena, oltre che scenografo.
L’ingresso allo spettacolo “La vera storia di Cappuccetto Rosso” è in omaggio per i bambini che hanno acquistato il biglietto per vedere lo spettacolo “Note da favola”. La 17esima stagione di Palchi DiVersi continuerà a febbraio con una rappresentazione molto impegnativa tratta dalle “Operette morali” del grande Giacomo Leopardi, dal 10 al 12 e dal 24 al 26 febbraio presso la Maison GoDoT. Prevendita e prenotazioni presso Maison GoDoT (Via Carducci, 265 Ragusa); solo prevendita presso Beddamatri (Via M. Coffa, 12 Ragusa). Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri telefonici 339.3234452 – 338.4920769 – 328.2553313 – 339.3130315 o via mail a [email protected]