Vittoria: possibili anomalie, vietato usare acqua a scopo alimentare

959

Il sindaco di Vittoria, Francesco Aiello, ha emanato un’ordinanza che impone il divieto di usare l’acqua a scopi potabili o alimentari, limitandone l’uso a soli scopi igienici, domestici e civili.

Lo stesso primo cittadino ha poi diffuso la comunicazione ai cittadini anche attraverso le pagine social del Comune:

“Sono stato informato di un singolare episodio che si è verificato in uno dei serbatoi per la distribuzione idrica in città. Personale dell’Ente ha rinvenuto non chiuso a chiave, come di prassi ordinaria, l’ingresso di uno dei serbatoi civici. Ciò non corrisponde alla metodologia operativa adottata dagli operai di servizio. La circostanza tuttavia che il catenaccio di chiusura sia integro può fare pensare a una mera trascuratezza. Venuti a conoscenza dei fatti, abbiamo informato tanto le Forze dell’Ordine quanto le Autorità sanitarie, che hanno prontamente provveduto ad effettuare dei prelievi di acqua dal serbatoio per sottoporli ad analisi chimica e batteriologica.  I risultati delle analisi saranno consegnati nelle prossime ore”.
“Comunichiamo pertanto a tutta la popolazione- ha scritto ancora il sindaco-  che occorre cautelativamente evitare il consumo dell’ acqua per gli usi alimentari, sino a quando le autorità sanitarie non ci daranno specifica comunicazione.  Tutto ciò viene disposto a scopo meramente cautelativo e a tutela della salute pubblica. I cittadini momentaneamente potranno utilizzare l’acqua erogata per le normali incombenze , astenendosi dal farne un consumo idropotabile”.