Spaccio e oltraggio a pubblico ufficiale: scatta il DACUR per un minorenne

419

Nei giorni scorsi, lungo la centralissima via Cavour a Vittoria sede di numerosi locali meta della movida gli Agenti del Commissariato di Vittoria hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà, un minorenne con numerosi precedenti di Polizia, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Il giovane è stato colto in flagranza nel corso dei controlli predisposti e rafforzati per il periodo delle festività natalizie nell’ambito dei mirati servizi di controllo del territorio pianificati dal Questore della Provincia di Ragusa Dr. Vincenzo Trombadore con la condivisione dei Comandanti Provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza come da tematiche di settore approfondite in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Il fatto:

Gli Agenti della Volante operante, hanno notato la presenza di due giovani, tra cui il minore denunciato, entrambi noti alle forze dell’ordine per i numerosi precedenti di polizia, aggirarsi tra i locali della movida della centralissima via Cavour.

Alla vista della Volante uno dei due minori si è dato alla fuga dileguandosi in mezzo alla folla, mentre l’altro è stato raggiunto e prontamente bloccato. Sottoposto a controllo, il minorenne è stato trovato in possesso di 13 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e di un bilancino di precisione necessario per il peso dello stupefacente. A questo punto, il giovane ha minacciato ripetutamente gli operatori di polizia che con non poche difficoltà sono riusciti a ricondurlo alla calma.

Da approfondito controllo in banca dati interforze, il minore è risultato altresì gravato dalla misura di prevenzione del D.A.C.U.R. il Divieto di Accesso alle Aree Urbane, emesso dal Questore con divieto per anni due di frequentazione proprio dei luoghi della movida vittoriese, per il fatto di essersi reso responsabile del reato di lesioni aggravate e porto abusivo di armi nei luoghi interessati dal controllo di polizia, provvedimento già violato dallo stesso minore alcuni giorni prima.

Pertanto, il giovane è stato segnalato nuovamente per la violazione del suddetto provvedimento.

Alla luce di quanto accertato, il minore è stato condotto presso il Commissariato di P.S. di Vittoria, dove è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Espletate le formalità di rito il minore è stato affidato alla madre.