Tredicenne stuprata, Catania non ci sta: “Sorella non sei sola!”

695
immagine tratta dal web

Lo stupro di gruppo ai danni di una 13enne nei bagni pubblici della Villa Bellini ha scosso le coscienze di tutti.

Ieri sera, proprio alla Villa Bellini, nel pieno dei festeggiamenti per Sant’Agata, un centinaio di persone si sono radunate e hanno dato vita a una manifestazione spontanea con tanto di striscione: “Sorella non sei sola. Ci vogliamo viv3 e liber3!”. Uno striscione che è stato poi appeso all’ingresso del giardino comunale.