Comiso: beccato più volte con la droga finisce in carcere

389

Torna in carcere un uomo di 47 anni, di origini tunisine, residente a Comiso con precedenti in materia di sostanze stupefacenti.

Il personale del Commissariato di Polizia di Comiso ha, infatti, eseguito l’ordine di revoca del decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Ragusa. L’uomo è ritenuto responsabile di innumerevoli detenzioni ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dal 2017 al 2023.

Nello specifico, il Tribunale di Sorveglianza di Catania, sulla base delle informazioni fornite dagli Agenti del Commissariato di Comiso in merito pericolosità sociale dell’uomo, alle sue frequentazioni con pregiudicati, nonché a episodi di evasione, rigettava la richiesta di misura alternativa presentata dall’istante, ragione per cui la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa ha emesso il provvedimento per la carcerazione.

L’uomo è stato pertanto arrestato e, espletate le formalità di rito, è stato tradotto dagli Agenti della Polizia presso la Casa Circondariale di Ragusa.