Modica divieto di transito mezzi turistici e di linea in corso Umberto

81

Nuove norme per la circolazione dei bus nel centro storico di Modica con divieto per i mezzi turistici e ‘di linea’ in corso Umberto. A spiegare il provvedimento il sindaco Maria Monisteri. “Il notevole afflusso di turisti e visitatori che già in questi giorni -nonostante una ‘primavera sospesa’- rende la nostra Città piena di gente soprattutto nel suo centro storico, ha indotto la nostra Amministrazione, di concerto con il comandante della Polizia locale, Rosario Cannizzaro, a mettere in atto una serie di misure per disciplinare il traffico proprio in relazione al settore turistico. Un’azione che, appunto, disciplina la circolazione e favorisce la diminuzione delle emissioni di CO2 nel centro cittadino, garantendo comunque una mobilità efficiente nel rispetto dei vincoli ambientali, evitando dannose congestioni e favorendo la mobilità pedonale. Dopo avere già deciso il divieto di transito per i mezzi pesanti in corso Umberto -eccetto quelli adibiti al carico e scarico delle merci – il divieto è stato allargato anche ai bus turistici e di linea. Il transito in centro sarà consentito solo ai bus cosiddetti ‘urbani’ e a quelli che trasportano gli studenti pendolari. I bus di linea faranno capolinea a piazzale Falcone Borsellino e poi riprenderanno la via Modica Ragusa. I bus turistici provenienti da via Modica Ragusa faranno capolinea in piazzale Falcone Borsellino per il solo scarico dei passeggeri e poi si trasferiranno nei parcheggi di via Piano Ceci, area adiacente al Cimitero. I bus turistici provenienti da Scicli o da Modica Sorda proseguiranno fino a piazzale Gramsci, in viale Medaglie d’Oro, dove faranno capolinea e sosta”.