Oltre 13 milioni per i nuovi asili nido in provincia di Ragusa

135

Oltre 13 milioni di euro per la provincia di Ragusa per la realizzazione di nuovi asili nido riconvertendo edifici già esistenti  o  nuove costruzioni. E’ la cifra stanziata dal Governo Nazionale e destinata a quei Comuni che si trovano sotto la soglia del 33% di copertura di asili nido per portarli al 45% entro il 2030″.

Ad annunciarlo è il deputato regionale, Ignazio Abbate,  che coglie l’occasione per complimentarsi con gli amministratori dei comuni iblei, in particolar modo agli assessori alla pubblica istruzione, grazie ai cui progetti sono arrivate queste cifre importanti:

“Complimenti agli assessori e ai sindaci lungimiranti che hanno inviato progetti validi e degni di finanziamento. Ritengo gli oltre 13 milioni di euro un grande risultato per la nostra provincia. Grazie ad essi verranno realizzati ben 14 asili nido tra nuovi edifici e riconversioni di altri già esistenti ma destinati ad altri usi. Complimenti a tutti i comuni iblei che sono riusciti ad intercettare un finanziamento, alcuni di essi anche più di uno. Mi riferisco, per esempio, al Comune di Modica destinatario di 2.500.000 euro per la realizzazione di quattro asili nido presso la vecchia scuola Scrofani, Milano – Palermo, Auditorium Marina di Modica e Via Resistenza Partigiana. Un risultato che premia il lavoro dell’assessore alla pubblica istruzione e ai servizi sociali che continua idealmente la strada intrapresa dalla scorsa Amministrazione.  Spiccano anche le somme destinate a Vittoria (2.520.000 euro), a  Ragusa (1.860.000 euro), Comiso (1.680.000), Scicli (1.440.000 euro), Pozzallo (1.008.000 euro). Gli altri fondi riguardano i Comuni di Acate (840.000), Chiaramonte (576.000), Ispica (864.000). Grazie a questi fondi verrà rivoluzionato il sistema degli asili nido garantendo una più capillare copertura per le famiglie e producendo altri posti di lavoro, sia diretti che nell’indotto”.