Ciccio Barone ‘sesto assessore’ di Cassì. Rivilitto collabora coi Servizi sociali

L'abbraccio tra Cassì e Barone la notte dell'elezione al ballottaggio

È stato lui, insieme al prestigio personale di Peppe Cassì, a determinare la vittoria del centrodestra a Ragusa. E dopo l’assegnazione di deleghe ‘pesanti’ a Raimonda Salamone, Ciccio Barone torna ad avere un ruolo ‘stabile’ a Palazzo dell’Aquila. Anche se non in giunta, è certamente un ruolo importante. C’è chi lo chiama l’assessore ombra, ma è anche l’uomo che ha dalla sua buona parte dei consiglieri della maggioranza che sostiene Peppe Cassì.

E il sindaco gli ha assegnato l’incarico di esperto di Turismo e Spettacolo, ambiti di cui Barone si era già occupato negli anni della sindacatura Dipasquale.

Pure l’ex sindaco Piccitto aveva scelto come proprio consulente Salvatore Corallo, poi nominato assessore. Sarà così anche per Barone?

Cassì ha intanto rispolverato una vecchia ‘tradizione’, quella della nomina di consiglieri comunali come collaboratori. Scelta più volte chiacchierata negli anni dell’amministrazione Dipasquale, ‘scomparsa’ nei 5 anni di governo 5 stelle.

Ora Cassì ha nominato Luca Rivillito come collaboratore in tema di Servizi sociali. 

Le due nomine, quella di Rivillito e di Barone, sono a titolo gratuito.