Boarding pass, un altro somalo arrestato a Torino

0

Nuovi sviluppi nell’Operazione Boarding Pass: ieri il personale della Squadra Mobile di Torino, che a operato in stretta sinergia con quella di Ragusa, ha tratto in arresto Aadan Mohamed, somalo di anni 36, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Catania Dr. Sebastiano Di Giacomo Barbagallo su richiesta del Procuratore Capo Dr. Giovanni Salvi e del Sostituto Procuratore della Repubblica Dr.  Lucio Setola.
Si ricorda che complessivamente sono 48 soggetti i soggetti individuati come membri di una organizzazione criminale transazionale specializzata nell’immigrazione clandestina.
Il somalo è stato individuato in una abitazione del centro storico di Torino presso suoi connazionali, dove aveva cercato rifugio per sottrarsi ai controlli della Polizia. L’uomo, conosciuto dai suoi connazionali con l’appellativo di “Shombo” è risultato occuparsi sia del procacciamento dei clandestini interessati ai viaggi che della pianificazione degli stessi. Aadan Mohamed reperiva la documentazione falsa per partire, accompagnando personalmente i “clienti” del sodalizio presso gli aeroporti del nord Italia prescelti. Dopo le formalità di rito, Aadan Mohamed è stato rinchiuso nel carcere “Lorusso – Cutugno” di Torino, a disposizione dell’autorità giudiziaria etnea.