E’ di 600 euro il bottino della rapina agli anziani di Vittoria

0

Notte da incubo per una coppia di anziani coniugi di Vittoria. A tarda ora, tra giovedi e venerdi, sono stati strattonati e picchiati nel sonno da un gruppo di persone con il volto coperto. Il gruppo di malviventi avrebbe fatto irruzione all’interno dell’abitazione di Via Mentana, dopo aver forzato un infisso e si sarebbe diretto in camera da letto. Prima li avrebbero strattonati, poi i malviventi hanno cominciato a schiaffeggiarli sin quando le vittime non hanno ceduto. Ciò che interessava al gruppo di uomini incappucciati era la precisa indicazione su dove fosse nascosto il contante, in casa. Arraffati i risparmi, circa seicento euro ed alcuni monili d’oro, e temendo che la situazione potesse precipitare, i rapinatori sono fuggiti. Evidente lo stato di shock in cui è precipitata la coppia. Per fortuna, il marito ripresosi dallo shock, ha avuto la prontezza di telefonare alla figlia che a sua volta ha richiesto l’intervento della polizia. Nell’immediato gli anziani, su loro stessa richiesta al 118, sono stati accompagnati all’ospedale Guzzardi e sottoposti alle cure sanitarie, non solo per curare lividi e lievi escoriazioni, ma probabilmente anche per ristabilire i parametri vitali che si sarebbero alterati a seguito dell’aggressione subìta. Poche le informazioni che le vittime avrebbero dato agli agenti di polizia, se non le modalità con cui la rapina si è consumata in pochi minuti che, per i due anziani sono stati interminabili. Si sa soltanto che un infisso di casa è stato forzato, che ad agire sarebbero stati più di due persone e che avrebbero portato via poche centinaia di euro e qualche oggetto in oro. Ma ulteriori elementi alle indagini, potrebbero scaturire da altre informazioni che magari i due poveretti ricorderanno nelle prossime ore. Avviate indagini anche con il concorso della squadra mobile per risalire ai rapinatori.