Svaligiarono una macchinetta scambia soldi: hanno chiesto il rito abbreviato

1

Chiedono il rito abbreviato due degli autori del furto in una sala giochi di Scicli. E’ stato condannato a 2 anni di reclusione e 200 euro di multa lo sciclitano Michele Parisi, difeso dall’avvocato Daniele Scrofani, che in concorso con il siracusano Nazareno Foti, 30 anni, il catanese G.La Spina (la cui posizione era stata stralciata da questo processo in quanto all’udienza precedente ha patteggiato la pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione e 300 euro di multa) e con altri non identificati l’11 aprile del 2012 da una macchinetta cambia soldi sottraevano 1.600,00 euro. Nella sala giochi, però, una telecamera a circuito chiuso riprendeva i movimenti dei tre amici che, dopo aver preso il bottino, si allontanavano su una macchina che li aspettava fuori e alla cui guida c’era il quarto rimasto sconosciuto. Assolto per mancanza di prove, invece, il Foti difeso dall’avvocato Francesco Ricotti. Per i due imputati il vice procuratore onorario Diana Iemmolo aveva chiesto la condanna a 3 anni di reclusione e una multa di 400,00 euro per Parisi e per Foti 2 anni di reclusione e 200,00 euro di multa.