Rinviato a giudizio un presunto usuraio pozzallese

2

 E’ stato rinviato a giudizio il pozzallese Giuseppe Tussellino, 84 anni, accusato da tre imprenditori di praticare l’usura. I fatti si sarebbero svolti a Ispica fra il 2005 ed il 2008 quando l’imputato, in più tranche, avrebbe prestato ai tre imprenditori oltre 90.000,00 euro a tassi elevatissimi. In seguito alla denuncia, le indagini svolte dei militari inchiodarono alle proprie responsabilità il Tussellino, difeso dall’avvocato Tommaso Lauretta (nella foto). La tesi difensiva sostiene che l’imputato ha prestato soldi forse a tassi elevati ma sicuramente non usurai, e che, invece, il vero obiettivo della denuncia dei tre imprenditori sarebbe stato invece di accedere ai fondi antiusura messi a disposizione dallo Stato. L’inizio del processo a carico dell’anziano, è stato fissato per il prossimo 12 giugno.