Tragedia a Giarratana: muore giovane mamma per un banale incidente

3

Sarebbe giunta nella tarda mattinata di oggi, in ambulanza all’ospedale Civile di Ragusa, ma a nulla sono valsi gli sforzi profusi dall’equipe medica del Pronto Soccorso e dei rianimatori per strapparla alla morte. E’ l’epilogo di un triste e drammatico, quanto banale incidente, che ha avuto come vittima una giovane mamma di Giarratana. La donna, stamani, pare stesse all’interno della Chiesa Evangelica che frequenta. La donna era in compagnia della figlioletta. La piccola, ad un certo punto, sull’uscio, pare abbia iniziato a piangere alla vista di un cane poco distante. La mamma subito si sarebbe precipitata verso di lei per consolarla, ma non si sarebbe accorta della presenza di una porta battente con un’anta in vetro, contro la quale ha violentemente sbattuto. La balaustra in vetro è andata in frantumi, e alcuni frammenti piuttosto spessi e taglienti, le avrebbero reciso diversi vasi sanguigni del collo, provocandole una abbandonante e inarrestabile emorragia. Immediato il trasferimento nel Poliambulatorio, dove è giunto il sindaco del paesino montano, Lino Giaquinta che è un medico. Subito si è disposto il trasferimento in ambulanza al nosocomio ragusano, dove, come detto, dopo i numerosi tentativi per strapparla alla morte, è deceduta poco dopo.