Amministrative, prime indiscrezioni sulle squadre assessoriali

0

Sembra trovare definizione il quadro politico nel capoluogo ibleo. Ad un mese dal confronto elettorale sono sei le proposte politiche offerte alla città di Ragusa.

Un panorama variegato che lascia presagire un più che probabile ballottaggio tutto incentrato sulla riuscita dell’operazione elettorale de ‘Il Megafono’. Se non dovesse andare a buon fine infatti, finirebbe per consegnare i voti degli scontenti di centrosinistra a Giovanni Iacono o Enrico Platania e quelli del centrodestra a Ciccio Barone e Franco Antoci.

Unitamente alla candidatura a sindaco dovranno essere resi noti anche i nominativi, almeno per la metà dei componenti, della possibile Giunta.

La squadra che porterebbe a Palazzo dell’Aquila Giovanni Cosentini appare già definita. Due gli assessori designati ad inizio campagna elettorale, ovvero l’imprenditore Antonio Aggius Vella allo Sviluppo economico e la commercialista Maria Gabriella Diquattro alla quale verrebbe probabilmente affidato il settore Pubblica istruzione, Università e Politiche giovanili. Potrebbe puntare alla Cultura il coordinatore cittadino dell’Udc Sonia Migliore, forte della continuità con il lavoro svolto durante la precedente amministrazione. Infine due posti, secondo le affermazioni di Peppe Calabrese, dovrebbero spettare al Partito Democratico, a cui andrebbe anche la poltrona di vicesindaco se quella del Pd dovesse risultare la lista con maggiore numero di consensi.

Sul fronte Antoci appaiono scontate due poltrone di peso per Salvo Mallia, PdL e Salvatore Brinch di Movimento civico ibleo, considerata la rinuncia alla candidatura a sindaco fatta da entrambi per consentire la candidatura unitaria dell’ex presidente della Provincia.

Nessuna indiscrezione circa le scelte di Movimento Città. L’argomento verrà probabilmente trattato venerdì sera nel corso del tradizionale incontro del movimento civico presso la sede di via Natalelli. Scontata comunque la presenza almeno di una donna nei tre nominativi che dovranno essere indicati, forse il consigliere uscente Maria Grazia Criscione.

Si dovrà attendere invece sabato pomeriggio per conoscere i nomi degli assessori a ‘Cinque stelle’. Più di 30 i curriculum pervenuti al meetup per cinque aree tematiche. Unanime la decisione ma ancora pochissime le notizie trapelate, solo che l’età media è notevolmente più bassa rispetto alle ultime Giunte e che almeno tre nominativi rappresentano una assoluta novità del panorama ibleo. Sembrerebbe superata la nomina dello psicoterapeuta Antonino Marù ai Servizi sociali a favore del dottor Giovanni Brafa, mentre altre voci confermano quella di Claudio Conti al Territorio e ambiente. Un nome conosciuto invece, ma in tutti altri ambiti, quello messo in campo da ‘Partecipiamo Ragusa’. Alcune indiscrezioni indicherebbero infatti un possibile assessorato all’attore Roberto Nobile.

Per quanto riguarda il candidato Barone certamente punterà su un ex amministratore di Palazzo dell’Aquila, su una donna della società civile ed infine, pare, un super assessore che giunge da fuori Sicilia e che comunque ha un legame, anche di natura professionale, con il capoluogo ibleo, realtà che conosce in modo molto approfondito.