Alfano sull’incendio alla Senia: “Non ci faremo intimidire”

1

In seguito all’incendio doloso che ha danneggiato le aule della scuola materna “Senia”  ad opera di ignoti, il sindaco Giuseppe Alfano ha dichiarato:

“L’azione sconsiderata di alcuni delinquenti  che hanno appiccato le fiamme ieri sera all’interno dei locali della scuola materna Senia, è un atto criminale di per sé intollerabile e meschino, tanto più perchè consumato ai danni di una scuola materna. Nell’esprimere la mia più incondizionata solidarietà al dirigente scolastico Giovanna Campo, ai docenti, alle famiglie dei piccoli e ai bambini stessi, ritengo che a questo punto, visto i precedenti recenti, non si possa più parlare di semplici vandali e di azioni estemporanee ma, credo, ci troviamo di fronte a un gruppo organizzato che evidentemente vuole mettere in difficoltà l’Amministrazione comunale in piena campagna elettorale. Se, come credo, questo è il disegno, quest’ultimo è destinato a fallire perchè metteremo la scuola in condizione di funzionare entro pochi giorni e nessuno si farà intimidire, anzi per quanto ci riguarda aumenta l’impegno in questo senso tant’è che la scuola materna “Monserrato” ristrutturata e migliorata sarà consegnata ai piccoli alunni il prossimo mese di settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico. Nel ribadire la mia ferma condanna per un atto vile e bestiale,  ringrazio le forze dell’ordine per la tempestiva presenza esortando a moltiplicare gli sforzi affinché i colpevoli siano identificati e puniti in modo esemplare”.