il 15 e 16 giugno torna Modica Altarte

0

Ritorna per il terzo anno consecutivo una delle manifestazioni cittadine più apprezzate: “Altarte: il festival degli artisti di strada”. Nella suggestiva cornice dei vicoli e degli anfratti di Modica Alta anche quest’anno si ripeterà la magia che solo gli artisti di strada riescono mirabilmente a ricreare li dove sono chiamati ad esibirsi. A farsi carico della manifestazione, supportata dal Comune di Modica dal punto di vista logistico, il consorzio Francavilla il sui presidente, Paolo Failla, anche quest’anno non ha lesinato risorse ed energie per garantire un risultato eccellente  e che tenga conto delle forti aspettative che già si registrano attorno al festival che, pur essendo soltanto alla sua terza edizione, e quindi molto giovane, è già molto rinomato ed inserito a pieno titolo tra gli eventi che coinvolgono gli artisti di strada, più prestigiosi di Sicilia. Stamane in conferenza stampa, coordinata da Marco Sammito, presente il Sindaco Antonello Buscema.  sono stati illustrati tutti i dettagli e soprattutto la grande novità di quest’anno, cioè lo sdoppiamento dell’evento in due giornate di cui la seconda, vale a dire domenica 16 giugno, interamente dedicata ai bambini. Su forte sollecitazione di uno dei main sponsor della manifestazione, Avimecc, si è voluto infatti pensare ad una seconda giornata in cui i bambini possano essere protagonisti indiscussi con numeri degli artisti interamente dedicati a loro e soprattutto laboratori artistici attraverso i quali i bambini possono entrare in contato con le più affascinanti tecniche circensi. da qui il nome della seconda giornata: Altarte Baby. per un giorno quindi ai bambini sarà restituita la città a loro misura. Un fatto fortemente innovativo ed educativo per le nuove generazioni che così, lontani dai rumori dei clacson e dallo smog delle autovetture potranno riappropriassi di una parte importante della loro città. Al coordinamento artistico della manifestazione ci penserà quest’anno colui il quale ideò e curò in ogni minimo dettaglio la prima edizione: Andrea D’amico in arte Unnico, un poliedrico artista siciliano i cui numeri sono apprezzati in tutto il mondo. Andrea D’amico ha illustrato tutti i dettagli tecnici della manifestazione evidenziandone anche il forte spessore culturale che quest’anno assume. Altarte 2013 si connoterà per la numerosa partecipazione di artisti provenienti da diverse parti del mondo  che di fatto attribuiscono una valenza internazionale alla manifestazione modicana. Per  due giorni quindi Modica alta tornerà ad acquisire quel ruolo di centralità del parte storica della città come come lo è nei fatti. Un ringraziamento particolare è stato rivolto, durante l’incontro coi giornalisti a tutti gli imprenditori che, molti dei quali spontaneamente, hanno contribuito economicamente alla organizzazione della manifestazione. Tra questi, presenti all’incontro con la stampa, Danilo Radenza della catena dei supermercati maxisconto che proprio nella giornata della domenica si è impegnato a distribuire gratuitamente ghiaccioli per i più piccini. Nel corso della due giorni artistica sarà possibile fruire dei più importanti beni architettonici che insistono a Modica alta tra i quali Il chiostro di santa Maria del Gesù. Rinfraziata in conferenza stampa da parte degli organizzatori la vignettista Rosa Cerruto, autrice della grafica.