Ma la Giunta dimezza i ticket per gli scuolabus

0

Una riduzione in alcuni casi fino oltre il 50 per cento. E’ quella che la nuova giunta ha predisposto per il servizio di scuolabus.
Nel dettaglio: 5 euro per un reddito fino a 5.000 euro, 10 euro da 5.001 a 10.000, 15 euro dai 10.001 a 15.000, 25 euro da 15.001 a 20.000 euro di reddito. Ed ancora chi ha un reddito tra 25.001 a 35.000 euro pagherà 35 euro al mese, 45 euro chi ha il reddito che arriva fino a 45.000 euro. Chi ha un reddito superiore pagherà 60 euro.
Queste erano le tariffe imposte dalla Rizza: fino a 5.000 euro si sarebbe dovuto pagare 10 euro, da 5 a 10.000 il ticket mensile eradi 15 euro. Per i redditi dai 10 ai 15.000 il ticket era 25 euro al mese, mentre avrebbero pagato 40 euro i ragazzi i cui redditi familiari vanno dai 15 ai 20.000 euro. Da 20 a 25.000 si dovevano corrispondere 60 euro, 80 euro per chi ha tra i 25 e i 30.000 euro. Ed infine 100 euro è la tariffa per chi ha tra 30 e 35.000 euro di reddito, 130 euro dai 35.000 euro in su.
Le nuove tariffe, quindi, sono dimezzate. Anche per chi usa mezzi di trasporto per andare da Marina a Ragusa o da Ragusa in altre città sono stati previsti notevoli tagli rispetto alle cifre previste dal commissario. Con la stessa scala di fascia di reddito, chi ha solo 5.000 euro di reddito coprirà appena il 15% del costo dell’abbonamento. Chi pagherà di più, il 50% del costo, è chi ha un reddito di oltre 45.000 euro annui. Per quanto riguarda la questione del rimborso, Brafa spiega: “Purtroppo le compagnie che gestiscono i trasporti non sono più disponibili a concedere abbonamenti direttamente al Comune, in quanto devono ancora ricevere il saldo delle fatture dello scorso anno”.

[Fonte: Giornale di Sicilia]