Modica-Acireale 0-0

0

Modica : Polessi, Buscema, Sangiorgio, Arcidiacono, Pianese, Citronella, Scarano, Truglio, Panatteri, Filicetti, Saraceno. A disp: De Miere, Sella, Camelia, Donzuso, Mento, Sabellini, Brancato,. All. Catania

Fc Acireale: Tasinato, Gallipoli, Sardo, Cordova, Cocuzza, Ricca, Santanna, Marletta, Carbonaro, Bonaccorso, Godino. A disp: Ravanasco, Cuce’, Caponcello, Di Stefano,Nicolosi, Cantarella, Urso. All:Caramel.

Arbitro: Maninetti di Lovere

Modica- Acireale e ‘ il big match della giornata. Come spesso accade quando la posta in palio e’ alta le emozioni tardano a ad arrivare. La prima conclusione nello specchio della porta e’ degli ospiti con il numero 10 Bonaccorso che di controbalzo impegna dalla distanza Polessi. Il Modica prova a giocare di piu’ la palla mentre gli ospiti si affidano piu’ all’aggressivita’ e ai lanci lunghi per l’ex Carbonaro. Il numero 9 acese provaa farsi rimpiangere al 31′ quando raccoglie unlancio dalle retrovie calcia in porta ma Polessi in uscita gli dice no. La palla si impenna ma lo stesso Polessi e’ lesto a rialzarsi e a deviare con i pugni in angolo prima che la sfera entrasse in rete. Il Modica si fa vedere per la prima volta al 39′. Scambio Saraceno-Truglio che dal limite d’area scaglia in porta una sassata terrificante. La traversa ancora trema.
Stessi 22 in campo anche nella ripresa e ritmi sempre compassati. Al quarto e’ Arcidiacono in bello stile a calciare a lato da 20 metri. Al minuto 10 il primo cambio per il Modica, fuori unopaco Saraceno e dentro il piu’ rapido Mento tenuto a sorpresa in panchina. Risponde Caramel con Nicolosi per Godino. La girandola dei cambi e’ l’unica cosa che sveglia dal torporedel second tempo. Esce nel Modica Arcidiacono vittma di crampi a causa della ruggine accumulata durante la maxi squalifica, al suo posto Donzuso. I due nuovi entrati copongono il tridente con Panatteri e l’arretramento di un poco incisivo Filicetti nel ruolo di play basso. Al 28′ fuori un Sangiorgio generoso ed in campo Carlo Sella chiamato a gran voce dagli spalti. Alla mezz’ora lampo di Nicolosi per l’Acireale ma la sua conclusione trova ancora la puntuale risposta di Polessi che ha spento in porta le sue 43 candeline. A due minuti dal termine Nicolosi si invola sulla destra, vince il rimpallo con Sella e conclude in diagonale ma ancotra Polessi chiude la porta. Proteste ospiti per un mischione in area al secondo di recupero per un contatto in area modicana. L’arbitro concede solo angolo. Dalla bandierina palla che arriva a Marletta, gran botta da fuori ma il portierone modicano ci arriva sotto l’incrocio e salva lo 0-0. Migliore in campo Polessi applaudito a lungo dai suoi tifosi. Un punto a testa che accontenta entrambe.