Aeroporto, è ora di affrontare le criticità

0

La mancanza di collegamenti tramite mezzi pubblici, l’insufficienza della segnaletica, la promozione del territorio all’interno dell’aeroscalo: sono i tre principali punti di criticità emersi nella fase di start-up dell’aeroporto di Comiso e di cui si è discusso ieri sera nel corso di una riunione convocata dal Comune e dalla Soaco. 

Erano presenti i rappresentanti dei comuni iblei, della provincia regionale di Ragusa, della Camera di commercio e delle principali associazioni di categoria del territorio.

Per quanto riguarda il primo punto, quello relativo ai collegamenti con i mezzi pubblici, è stato deciso di agire in maniera sinergica nei confronti della Regione: ogni comune si è impegnato a individuare le tratte di collegamento necessarie per presentarle poi tutti insieme a Palermo. Per la segnaletica stradale, la Soaco ha già elaborato uno studio su tutto il territorio della provincia, valutando come potrebbe essere migliorata: in questo caso bisognerà istituire un tavolo tecnico con la Provincia e con i Comuni, che si dividono le competenze sulle varie arterie.

Infine è stata stabilita l’apertura di un “info point” che sarà gestito direttamente dalla Camera di Commercio.