Sel all’attacco di Ammatuna: “Sta a destra o a sinistra?”

0

Il momento di crisi che Pozzallo sta vivendo ha ingenerato, nella testa di qualcuno un po’ di confusione.
Cronisti che, invece di riportare le notizie, fanno politica.
Sindaci che partono con idee di centro sinistra e finiscono ad esplorare lidi che avevano promesso di aver definitivamente abbandonato, senza peraltro trovare attracchi (per il momento).
Infatti, facendosi prendere dalla frenesia, il cronista di Pozzallo del quotidiano “La Sicilia” dispensa a piene mani consigli al sindaco dicendo qual è la strada che deve seguire dopo che “la formale coesione della Giunta Ammatuna … ha ceduto di schianto con l’uscita dalla maggioranza di Sinistra Ecologia e Libertà, i cui consiglieri si sono tirati fuori dal governo della città sbattendo la porta per la controversa e, per certi versi tutta da chiarire, questione del Piano Integrato, ritirando il loro assessore ai Lavori pubblici Giovanni Colombo, ma lasciando al suo posto il presidente del civico consesso Gianluca Floridia, eletto con i voti della maggioranza di cui il suo partito non fa più parte.”.
 
Non abbiamo mai avuto dubbi sulla capacità professionale del sig. Michele Giardina che ha sempre saputo distinguere tra fare informazione e fare politica.
Perciò siamo sicuri che lo stesso non dica queste cose perché in malafede ma solo perché … male informato.  Gli vogliamo perciò chiarire:
 
    •    Non è stato SEL a ritirarsi dalla maggioranza ma è stato il sindaco che ha  – prima – ritirato tutte le deleghe agli assessori per poi riaffidarle agli stessi assessori con esclusione dell’esponente di SEL, senza peraltro mai relazionare in Consiglio Comunale i motivi della crisi e dell’estromissione di SEL dalla Giunta;
    •    Il presidente del Consiglio Comunale, Gianluca Floridia, non è stato eletto con i voti della maggioranza ma con il voto unanime del Consiglio a riprova della stima di cui godeva e gode la persona sia dentro che fuori le istituzioni. Per detti motivi, il Presidente del Consiglio non si dimetterà. Se ne faccia una ragione!
  
L’eventuale ulteriore insistenza del cronista su questo punto vorrà significare un suo cambio di ruolo e una sua “discesa in campo” che modificherà i comportamenti di tutti.
 
Al Sindaco Ammatuna, invece, vogliamo dire:
 
 – Se ha cambiato idea sul centro-sinistra, SEL non parteciperà a coalizioni di governo che non si definiscano tali e non operino con coerenza ed onestà in tal senso.
 
 – Se ha cambiato idea sul Piano integrato, anche dopo gli ultimi sviluppi, sulla base dell’intervento del capogruppo      SEL in C.C. Rosa Galazzo, lo comunichi ufficialmente sgombrando il campo da generiche aperture che sanno tanto di “larghe intese”.
 
Pozzallo 17 Ottobre 2013
 
il circolo SEL Pozzallo