Omicidio Di Grandi: ordinanza di custodia in carcere per Caruso e Scatà

18

Eseguita da parte degli uomini della squadra mobile di Ragusa  l’ordinanza di custodia cautelare in carcere di Giovanni Caruso, il barista 36enne, e di Alfredo Scatà, operaio 47enne,  già fermati all’alba di sabato scorso,  poche ore dopo l’omicidio di Salvatore Di Grandi, in quanto a loro carico erano stati raccolti gravi indiziati di reato. Dopo aver eseguito l’ordinanza emessa dal Gip, gli investigatori hanno proceduto al sequestro delle 3 ogive dei colpi esplosi contro la vittima, estratte durante l’autopsia che il medico legale ha eseguito ieri pomeriggio all’obitorio di Ibla. Sono ancora in corso indagini da parte della Squadra Mobile per verificare tutti gli elementi che sono stati raccolti sin dai minuti successivi all’efferato omicidio commesso in Via Rumor, vicino il parcheggio del Palaminardi. La Polizia Scientifica sta effettuando analisi tecnico-scientifiche sugli elementi probatori raccolti e sequestrati.