Arrestato un pregiudicato accusato di lesioni

21

Nella serata di sabato, gli uomini della Divisione Polizia Anticrimine hanno tratto in arresto Giovanni Metallo, 37enne ragusano, per il reato di lesioni.
Il provvedimento è stato eseguito in attuazione della revoca del decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 24 ottobre scorso dalla Procura della Repubblica – Tribunale di Ragusa – Ufficio Esecuzioni Penali, a firma del Procuratore dott. Carmelo Petralia.
A Metallo, già condannato con sentenza emessa in data 12.4.2012 per fatti commessi a Ragusa il 19.5.2008, era stato applicato il provvedimento di sospensione di esecuzione pena che, alla luce della informativa avanzata da questa Divisione, il Tribunale di Sorveglianza di Catania ha ritenuto di non dover confermare.
Il pregiudicato ragusano – già noto agli operatori della Divisione Anticrimine per svariati precedenti penali e di polizia, oltre ad essere destinatario dell’Avviso Orale emesso dal Questore di Ragusa – ultimate le procedure di rito, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Ragusa, ove dovrà espiare la pena di 1 mese e 10 giorni di reclusione.